Aiutiamo i comuni colpiti dall’incendio del Monte Serra

PONSACCO. Le farmacie comunali della società Farmavaldera srl (Le Melorie, Santo Pietro Belvedere e Ponticelli) oggi devolveranno l’incasso dell’intera giornata per il 50% alle popolazioni danneggiate dall’incendio sui Monti Pisani avvenuto a fine settembre, che ha sfigurato uno dei paesaggi più belli della Toscana.

«La solidarietà è nei capitoli di investimento delle farmacie comunali della società Farmavaldera srl – ha detto la sindaca di Ponsacco Francesca Brogi – che devolvono parte dei guadagni per i fabbisogni del territorio. Abbiamo sposato l’iniziativa di comune accordo con gli altri comuni di Capannoli e S. Maria a Monte, dove si trovano le farmacie comunali, di donare il 50% degli incassi di sabato 8 dicembre per la causa dei Monti Pisani, fortemente danneggiati dal devastante incendio avvenuto a fine estate. Nel 2016 abbiamo organizzato una giornata simile per le popolazioni terremotate del centro Italia».

«Siamo solidali con la popolazione del Monte Pisano – ha aggiunto Arianna Cecchini, sindaca di Capannoli – e siamo vicini a chi trova in difficoltà».
«Sono originaria di Calci e particolarmente solidale con le famiglie colpite dall’incendio – ha continuato la dottoressa Carla Pucciarelli, direttrice della società Farmavaldera srl – e sostengo che la solidarietà sia contagiosa».

Poi il sindaco di Vicopisano, Juri Taglioli: «La fase è delicata, perché il Monte Pisano è spoglio, gli alberi e la vegetazione sono bruciati, quindi c’è il rischio idrogeologico. La Regione Toscana ha stanziato oltre un milione di euro, e un altro milione e mezzo arriverà in questi giorni, per la messa in sicurezza del territorio, ovvero taglio degli alberi e bonifica. Ma per la rinascita dell’habitat dei Monti Pisani serviranno altri soldi. Il danno subìto per l’incendio ammonta a quindici milioni di euro. Avranno un finanziamento le aziende agricole danneggiate, grazie a fondi europei sbloccati dal ministero, ma non gli hobbisti, che sono il 70%»

Fonte

Assistere a domicilio: nuove soluzioni

Corso di Formazione GRATUITO rivolto a familiari, badanti e assistenti familiari e assistenti domiciliari (oss).

ASSISTERE A DOMICILIO: NUOVE SOLUZIONI

Vi aspettiamo Mercoledì 17 Ottobredalle ore 14:00 alle ore 16:00 presso il centro sociale in Via Vignoli 25 a Santo Pietro Belvedere – Capannoli (Pisa)

Per informazioni ed iscrizioni:

Farmacia Comunale Santo Pietro Belvedere

Via Provinciale del Commercio 23

56033 Santo Pietro Belvedere – Capannoli (Pisa).

Tel. 0587 609845

Campagna di prevenzione cardiovascolare 2018

CAMPAGNA DI PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE 2018

Prenota subito il tuo appuntamento con la prevenzione.

Potrai eseguire nelle nostre farmacie una misurazione gratuita di colesterolo e pressione arteriosa con la contemporanea somministrazione di un questionario sulle abitudini alimentari e di vita che potrà dare una indicazione sul rischio di sviluppaere un evento cardiovascolare.

PRENOTA ADESSO

Farmacia Comunale Le Melorie  0587731777

Farmacia COmunale Ponticelli  0587706416

Farmacia Comunale Santo Pietro Belvedere  0587609845

Ritiro lotti farmaci contenenti Valsartan

ALL’ATTENZIONE DEL PUBBLICO

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha disposto in via precauzionale il ritiro di numerosi lotti di farmaci a base del principio attivo “valsartan”, sui quali è stato riscontrato un difetto di qualità.

CHE FARE:

  • Consulta l’elenco qui allegato per verificare se il farmaco che assumi appartiene ad uno dei lotti ritirati. Potrai consultare l’elenco anche sul sito www.aifa.gov.it. In caso di dubbio chiedi ai nostri farmacisti;
  • Se il farmaco che assumi non è tra quelli indicati nell’elenco puoi continuare regolarmente il trattamento;
  • Se il farmaco che assumi rientra tra quelli di cui all’elenco contatta il tuo medico il prima possibile per variare la terapia: non dovresti interrompere il trattamento senza prima avere consultato il tuo medico;
  • Se stai prendendo parte ad una sperimentazione clinica che prevede l’uso di valsartan, rivolgiti al clinico responsabile dello studio per chiarire ogni tuo dubbio.

L’AIFA e le altre agenzie europee stanno lavorando per valutare il grado di contaminazione dei prodotti coinvolti ed adottare misure correttive nel processo produttivo.

ELENCO LOTTI 

Giornata europea degli antibiotici

Il 18 NOVEMBRE, come ogni anno dal 2008, si celebra la Giornata europea degli Antibiotici, un’iniziativa che ha come obiettivo la sensibilizzazione sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici e dall’uso prudente degli antibiotici stessi. Dati recenti confermano che nell’Unione europea il numero di pazienti infetti da batteri resistenti è in aumento e che la resistenza agli antibiotici rappresenta una delle minacce più temibili per la salute pubblica.

Il fenomeno, purtroppo, è ormai globale ed interessa sia i paesi industrializzati che quelli in via di sviluppo, come si evidenzia da un recente rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La resistenza agli antibiotici è divenuta un’emergenza di sanità pubblica, che determina aumento della spesa sanitaria, allungamento dei tempi di degenza, fallimenti terapeutici e aumento della mortalità.

guarda il video

Hi, How Can We Help You?
× Come possiamo aiutarti?